Eventi

 

 

Nel pieno della calura estiva i contorni delle cose non sono più così netti. Mille odori intridono l’aria, e vibrazioni sonore e percezioni corporee si accavallano per ogni dove. Al culmine di una stagione così estroversa, può essere assai difficile ascoltare la sottile chiamata della Vita che ci esorta al “passaggio”, all’andare oltre gli standard cui siamo abituati. Per questo il Merlo canta all’imbrunire il suo canto più struggente. Ci esorta a non fermarci all’ovvio, a cercare un incantesimo meno superficiale e un indirizzo che corrisponda alla nostra unicità. Spesso è la paura dell’ignoto a trattenerci un attimo prima del punto di non ritorno.

Conduttori: Andrea-Roccia che Canta, Gloria-Arthia Briga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloMostra i commenti sul post